Bici d’Estate – Il Giro del Lago d’Orta Parte 2

L`ANELLO AZZURRO: Pella-Omegna

Tappa 2 — Proprio (Pella) — Omegna (Forum)
Percorribile: a piedi lunghezza: 12,13 km
Paesi toccati: Proprio, Pella, Ronco Sotto e Sopra, Oira, Bagnella, Omegna

Partiamo dalla frazione Proprio di Pella: a sinistra, possiamo ammirare l`antica Chiesa di San Filiberto. Proseguiamo e oltrepassiamo l`abitato di Pella dirigendoci verso Ronco Inferiore. Dopo una prima salitella la strada ridiscende costeggiando il lago.

Chiesa di San Filiberto a Pella

Arrivati a Ronco Inferiore sulla destra possiamo ammirare la Chiesa di San Defendente. Qui la strada principale finisce, mentre a sinistra sale un`antica mulattiera (Via Ronco Sopra) che costeggiando il cimitero a sinistra, porta in breve all`abitato di Ronco Superiore.
Prendiamo subito a sinistra salendo a fianco del cimitero lungo la mulattiera. In breve raggiungiamo prima una cappelletta sulla destra e poi le prime case di Ronco Superiore.
Oltrepassiamo sulla nostra sinistra l`Oratorio della Natività di Maria Santissima e proseguiamo tra le case.

Ronco Inferiore sul Lago d'Orta

Al bivio dobbiamo proseguire diritto seguendo le indicazioni dei segnavia bianco-rossi (a sinistra si sale verso Colma). Inoltriamoci nel bosco oltrepassando alcune case isolate: al bivio successivo seguiamo il sentiero che sale a sinistra. Proseguiamo tra alcuni muretti a secco fino a quando, dopo aver percorso circa 2 km vediamo una deviazione brusca a destra che scende. Seguiamo il sentiero fino a raggiungere sulla sinistra una piccola casupola. Qui dobbiamo svoltare giù a destra fino a raggiungere il sentiero che costeggiando il torrente Qualba ci porta a raggiungere un ponticello in legno.

Chiesina ad Oira di Nonio

Attraversiamo il ponticello e saliamo sul sentiero a gradoni oltrepassando una cascina abbandonata a sinistra. Poco dopo sbuchiamo sulla strada che scende ad Oira proprio accanto all`Oratorio della Madonna della Neve in località Valbai. Seguiamo la strada asfaltata in discesa che dopo pochi tornanti ci conduce ad Oira presso la Chiesa di S. Silvestro. Proseguiamo lungo Via Gobo e svoltiamo a sinistra in Via del Bosco seguendo le indicazioni dei segnavia bianco-rossi.

Chiesina di montagna a Nonio

Dopo aver percorso circa 150 m finisce la strada asfaltata ed inizia il sentiero che prosegue nel bosco tra alcune vecchie abitazioni (alcune ancora abitate durante il periodo estivo). Il sentiero corre ben presto parallelo al lago, arrivando in alcuni tratti quasi a toccarlo. Proseguiamo sempre fino ad incontrare un pilone sul quale ritroveremo le indicazioni per Brolo (da qui la Centrale di Brolo dista circa 10 min).
Incontriamo a questo punto la condotta di colore verde che convoglia l`acqua alla centrale idroelettrica. Passiamo sotto la condotta e scendiamo verso la Centrale. Svoltiamo ora a sinistra e dirigiamoci lungo la strada sterrata che costeggia il lago. Superiamo 4 ponticelli di colore verde e sbuchiamo in Via Erbera.

Centro di Brolo

A questo punto svoltiamo a destra in Via Fucine e poi a destra sul Passaggio Primo Maggio superando il ponticello sul torrente Fiumetta. Passiamo di fronte alla Chiesa di San Bernardino da Siena e proseguiamo lungo Via Fratelli Rosselli. Alla rotonda svoltiamo a sinistra seguendo sempre la Via Fratelli Rosselli. Proseguiamo sempre costeggiando il lago fino a raggiungere il centro di Omegna in Viale Giuseppe Garibaldi. Poco dopo il ponte, svoltiamo a sinistra seguendo la passerella sulla Nigoglia e raggiungiamo il parco del Forum.

Advertisements

2 Responses to Bici d’Estate – Il Giro del Lago d’Orta Parte 2

  1. news says:

    Everything posted was actually very reasonable.
    However, what about this? suppose you added a little information?
    I am not saying your content is not solid, but suppose you added something
    that makes people desire more? I mean Bici d’Estate – Il Giro
    del Lago d’Orta Parte 2 Maizebread’s Blog is a little boring. You should glance at Yahoo’s
    front page and note how they create post titles to grab viewers interested.
    You might add a related video or a related pic or two to
    get people excited about everything’ve written. In my opinion, it would bring your website a little bit more interesting.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: